Fine Living arriva in Italia al Canale 49 – L’incontro con la Stampa

fineliving00Da mercoledì 26 marzo è ufficialmente iniziata l’avventura in Italia di FINE LIVING, il nuovo canale improntato sul lifestyle, che sarà trasmesso al numero 49 del digitale terrestre (DTT) al posto di Coming Soon Television

FIne Living, che fa capo a Scripps Networks International, produttore e broadcaster mondiale di programmi televisivi di lifestyle, offrirà un punto di vista unico sul mondo caratterizzato dalla casa, dalla cucina, dal design, dalla moda e dai viaggi con uno stile internazionale, per lo più americano, ma molto gradito dal pubblico italiano che ha già testato positivamente su reti come DMAX, alcuni dei programmi che andranno in onda su questo nuovo canale.

Volto per l’Italia di Fine Living è la star televisiva italo-americana Giada De Laurentiis, popolarissimo chef di fama mondiale e nipote del famoso produttore cinematografico Dino De Laurentiis. Nata a Roma, Giada è cresciuta in una grande famiglia italiana, molto attenta a conservare e tramandare la propria tradizione culinaria.

fineliving06

“La Domenica ci riunivamo tutti insieme, l’intera famiglia in cucina e attorno a un tavolo, mio Nonno Dino mi ha insegnato le prime ricette della tradizione. Queste Domeniche sono state per me l’inizio di una grande passione, diversa da quella di mio Nonno, per me non era il Cinema a profumare la vita, ma la Cucina. Voleva ch’io diventassi attrice, ci ho provato, ma non mi è piaciuto, sono felice di entrare ufficialmente nella televisione italiana, questo per me è motivo di orgoglio e in qualche modo di un riscatto perché la mia famiglia quando ero agli inizi, non credeva che la cucina potesse diventare importante per la mia vita quanto poteva esserlo invece il cinema”. Ha così raccontato Giada in occasione della presentazione di Fine Living alla stampa, martedì 25 Marzo  presso l’Armani Hotel di Milano.

La sua formazione professionale è iniziata presso Le Cordon Bleu di Parigi, dove si è specializzata in cucina e pasticceria. Successivamente è tornata a Los Angeles, dove vive attualmente, per perfezionare la sua formazione con incarichi presso prestigiosi ristoranti di Beverly Hills. 

fineliving12

Dal 2002 è iniziata la sua carriera televisiva dove ha messo a segno, uno dopo l’altro, programmi di successo che le hanno dato una grande popolarità: dal suo cooking show Everyday Italian nel quale, con ingredienti freschi e di stagione, insegna a creare piatti semplici e veloci ispirati alla sue radici italiane creando una cucina ibrida italo-californiana, a Weekend con Giada (Giada’s Weekend Getaways) che dal 26 marzo è in onda in esclusiva per l’Italia su Fine Living. Un viaggio enogastronomico in luoghi ideali per trascorrere dei weekend da sogno: da Los Angeles a New York, da Seattle a Cabo, da Jackson Hole a Miami. Giada sarà in onda su Fine Living anche con In cucina con Giada (Giada at home) dalla cucina della sua villa da sogno di Los Angeles, scopriremo piatti speciali e realizzazioni adatte ad ogni occasione della vita quotidiana.

Ad arricchire il palinsesto italiano di Fine Livingattualmente trasmesso già in 70 nazioni in Europa, Medio Oriente e Africa – ci saranno tanti altri programmi, in prima tv assoluta, di intrattenimento sul design e sulle tendenze della vita moderna da tutto il mondo. Da Sabrina: Design Accessibili (The High and Low Project) con la famosa interior designer Sabrina Soto, conosciuta per il suo modo eclettico di mescolare pezzi di lusso con oggetti a basso costo per creare un’estetica domestica unica, a Color Splash con David Bromstad, un professionista originale e innovativo che, attraverso il suo amore per il colore, spiega ai telespettatori come trasformare vecchie stanze in spazi unici e vivaci. Dai mediatori immobiliari di Los Angeles In Vendita (Selling Los Angeles che cercano di accaparrarsi un cliente e chiudere un affare in una realtà competitiva come quella di Beverly Hills e Sunset Boulevard, all’agente immobiliare Mike Aubrey protagonista de Il Re Dei Broker (Power Broker) che con il suo addestramento militare e il suo approccio diretto e schietto, aiuterà tante famiglie a vendere al meglio le proprie case. E ancora Come Ti Trasformo La Casa (RehabAddict) con Nicole Curtis, designer e restauratrice di case, autodidatta e fervente sostenitrice del salvataggio e del recupero di abitazioni storiche, oltre ad Hotel da Incubo (Hotel Impossible) con Anthony Melchiorri, vero e proprio guru nel risollevare le sorti di alberghi sull’orlo del fallimento. Ed infine, per gli appassionati di pasticceria, Dolci da sogno (Unique Sweets), un viaggio alla scoperta dei luoghi dove si creano i dolci e le caramelle più golose  d’America.

fineliving05

Fine Living ha sicuramente e quasi completamente gli USA come protagonisti, ma Jonathan Sichel, Managing Director UK e EMEA Scripps Networks International ha affermato a riguardo:

”Abbiamo compiuto lunghe ed approfondite ricerche e crediamo che il mercato italiano sia molto appetibile e pronto ad accogliere programmi dedicati al benessere e al lifestyle” e ancora Andrea Paoletti, Channel Director Fine Living Italia ha aggiunto: “Anche se i format sono per la maggior parte girati in America, abbiamo scelto nel nostro archivio che conta più di 2000 format televisivi, quelli che più potevano avvicinarsi al gusto dei telespettatori italiani, dunque questi programmi hanno uno stampo del tutto internazionale e siamo sicuri che i telespettatori sapranno appassionarsi e rivedersi o in qual caso sapranno sognare”.
Un piccolo spazio è però dedicato all’Italia, spazio che il Direttore Andrea Paoletti dice volere in crescita. Uno dei programmi made in Italy è Colpo di cucina, uno short form da un minuto e mezzo, realizzato dai due finalisti della seconda edizione di Masterchef Italia, Maurizio Rosazza Prin e Andrea Marconetti. ”Per intenderci, i due sconfitti dall’Avvocato”, dice ridendo il direttore Andrea Paoletti riferendosi alla vincitrice della scorso anno, Tiziana Stefanelli.

Oltre a parlare di cucina, Fine Living dà spazio anche al design con due format dal titolo Oggetti da salvare, condotto da due ragazze di Cremona, Francesca Gazzina e Michela Togni, e Idee in tavola, realizzato dalla designer Giovanna Sugar Carboni, tutte alla loro prima esperienza televisiva.

Articolo scritto da: Alex Bartolo

Alex Bartolo

Entertainment Reporter
Laureata al Dams, lavora nel campo della produzione musicale. Per mediaComunicazione segue gli eventi relativi all’arte e all’intrattenimento con servizi e fotogallery esclusive.

mediaCommenti