Discovery Italia è oggi il 3° editore tv nazionale

discovery_italiaDiscovery Italia continua a crescere e si conferma, ancora una volta, terzo editore tv nazionale. Con la sua offerta estremamente diversificata, riconducibile a un portfolio di 12 canali, ha chiuso marzo con il 5.3% di share. Dato che, se confrontato con lo stesso mese dello scorso anno, è aumentato del 14%.

Numeri affatto trascurabili, dunque, competitivi su tutto il panorama televisivo multicanale affermatosi negli ultimi tempi. E il trend positivo riguarda un po’ tutta l’offerta tv: da Discovery Channel a Real Time, da DMax a Focus, da Giallo a Frisbee a K2. A questo proposito, la tabella che segue offre una sintesi efficace dei risultati raggiunti da Discovery Italia, caratterizzati dal target di riferimento:

DISCOVERY CHANNEL

leader dell’area Doc & Lifestyle di Sky

REAL TIME

leader dei canali “nativi digitali”

DMAX

7° canale nazionale sul target uomini 20-49

FOCUS

cresce del +92% anno dopo anno

GIALLO

raggiunge picchi dell’1% share

K2 e FRISBEE

7% di share sul target “kids”

IL DETTAGLIO DEI CANALI

REAL TIME (canale 31 dtt free, Sky canale 131 e 132, TivùSat canale 31)
Nel mese di marzo, Real Time si è attestato come leader tra i canali nativi digitali registrando l’1.5% di share e, dunque, crescendo del 4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In particolare, Real Time si afferma come 7° canale nazionale con il 3.1% di share sul core target “donne 20-49”. Tra i programmi che hanno decretato la fortuna del canale c’è Amici di Maria de Filippi che registra un ascolto nel minuto medio di 650mila amr e il 3.8% di share. Non a caso, durante la messa in onda di Amici, Real Time è il 5° canale nazionale più visto dalle donne con un età compresa tra i 15 e i 54 anni di età, con uno share del 6.8%. Il talent show ha raggiunto a marzo la sua migliore performance giornaliera dal lancio, con 756mila amr e il 4.2% share. Tra i programmi di punta è da annoverare anche The Undateables: l’amore non ha barriere che, nelle prime due puntate di esordio, ha totalizzato una media di 389mila amr (2.43% share), superando del 19% la performance dello stesso slot nelle settimane precedenti.

bancodeipugni_dmax

DMAX (canale 52 dtt free, TivùSat canale 28)
Anche DMAX ha chiuso il mese di marzo con ottimi risultati. Si afferma, infatti, come l’11° canale nazionale più visto, con uno share dell’1.2% e una crescita del 16% anno dopo anno. Cambia il core target di riferimento che, in questo caso, è composto da maschi tra i 20 e i 49 ani.
Tra i generi più apprezzati in onda sul canale c’è l’auction, soprattutto grazie a Il Banco dei Pugni, che ha raggiunto ottimi risultati in fascia access, con una media di 344mila amr e 1.3% di share, raggiungendo il picco di 504mila ascoltatori nel minuto medio e l’1.84% di share. Anche il nuovo programma del venerdì sera ha ottenuto un grande riscontro: Ci sei o ci fai? ha totalizzato un ascolto medio di 385mila amr con l’1.4% di share, rendendo DMAX sesto canale nazionale quando lo show era in onda, su un target di riferimento formato per lo più da maschi in una fascia di età compresa tra i 20 e i 49 anni.

FOCUS (canale 56 dtt free)
Anche la crescita di Focus sembra essere molto lontana dall’arrestarsi. Marzo si è chiuso con lo 0.7% di share che ha fatto registrare un +4% rispetto al mese precedente e uno strabiliante +92% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Tra i programmi di punta che contribuiscono a realizzare un significativo volume di ascolti c’è Alieni: nuove rivelazioni e How it’s made.

thefinder_giallo

GIALLO (canale 38 dtt free)
Giallo chiude il mese di marzo con lo 0.7% di share e con picchi di ascolto dello 0.8%, soprattutto grazie al lancio di Touch e di The Finder che ha fatto registrare una alta permanenza media sul programma del 48%; anche la 2° stagione di King, partita il 28 marzo, è riuscita subito a far raggiungere alla rete picchi dell’1% di share (260mila amr).

K2 (canale 41 dtt free) e FRISBEE (canale 44 dtt free)
Infine, diamo un’occhiata ai canali kids. Anche per quanto riguarda il target dei bambini dai 4 ai 14 anni, a marzo Discovery Italia conferma la sua terza posizione nel ranking degli editori kids con il 7% di share.
In particolare, K2 chiude il mese in quinta posizione tra i canali Kids con il 4.3% di share registrando una crescita del +9% rispetto al mese precedente e del +27% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Se si analizza ulteriormente il core target di riferimento, si noterà come K2 si conferma il secondo canale kids più visto dai maschietti dai 6 ai 12 anni, con il 7.8% di share. Degno di nota è senza dubbio il risultato ottenuto dalla première di A tutto Reality All Stars che ha regalato alla rete un buon 6,6% di share tra i bambini tra i 4 e i 14 anni, con un ascolto nel minuto medio pari a 105mila.

Buone performance anche per Frisbee che a marzo ha raggiunto il 2.8% di share (posizionandosi come settimo canale kids), crescendo del 4% rispetto al mese precedente. Il contenuto di punta del canale continua a essere il live action, in particolar modo con Ant Farm e The Wannabes. Ottimi risultati sono stati raggiunti infine con i primi esperimenti di contenuto factual: Ti Faccio una magia ha totalizzato una media di 45mila amr, vale a dire il 2% di share sul target bambini dai 4 ai 14 anni.

Articolo scritto da: Chiara Piselli

Chiara Piselli

Mass Media Specialist

Giornalista e conduttrice radiofonica. Voce commerciale e istituzionale. Si occupa di relazioni con i media e di comunicazione multimediale. Ha scritto per la carta stampata e per il web.

mediaCommenti