Tutte le novità del prossimo Festival Internazionale del Film di Roma

festivalfilmroma2014Avrà luogo a Roma dal 16 al 25 ottobre 2014, la prossima edizione del Festival Internazionale del Film di Roma.Due importanti novità saranno presenti in questa nona edizione: maggior spazio verrà dato al giudizio del pubblico, infatti saranno proprio gli spettatori a decidere i vincitori del Festival. E in oltre, attraverso la giuria Taodue verrà dedicata maggiore attenzione agli esordienti.

E’ stato stilato un nuovo regolamento che non prevede più la programmazione di mediometraggi e cortometraggi. Ulteriori cambiamenti riguardano la Selezione Ufficiale e le linee di programma che la compongono.

Cinema d’Oggi: ospiterà film di autori sia affermati che giovani.

Gala: presenterà una selezione di grandi pellicole “popolari ma originali”.

Mondo Genere: accoglierà film appartenenti ai più diversi generi cinematografici.

Prospettive Italia: farà il punto sulle nuove linee di tendenza del cinema nazionale di fiction e documentaristico .

Al termine di ogni proiezione gli spettatori potranno votare per il film visto e assegnare: il Premio del Pubblico BNL | Gala, in collaborazione con il Main Partner del Festival BNL Gruppo BNP Paribas, il Premio del Pubblico | Cinema d’Oggi, il Premio del Pubblico | Mondo Genere, il Premio del Pubblico | Cinema Italia (Fiction) e il Premio del Pubblico | Cinema Italia (Documentario).

Sarà in oltre possibile vedere la replica dei film vincitori, durante l’intera giornata di domenica 26 ottobre.  

Il Festival 2014 rivolgerà inoltre una particolare attenzione al cinema emergente: tutte le opere prime e seconde di lungometraggio presenti nelle diverse sezioni, concorreranno all’assegnazione del Premio TAODUE Camera d’Oro alla migliore opera prima e seconda, dotato di una prestigiosa giuria.

Ma i premi non finiscono qui. E’ prevista anche l’assegnazione del Marc’Aurelio alla Carriera, per celebrare l’opera di un maestro dell’arte cinematografica; del Maverick Director Award, destinato a quei cineasti che hanno sempre operato “fuori dagli schemi”; del Marc’Aurelio Acting Awards, rivolto agli attori e alle attrici che hanno portato ai massimi livelli la tecnica della recitazione; il Marc’Aurelio del Futuro, che segnalerà l’importanza globale di un giovane regista.Un premio sarà inoltre assegnato dall’associazione DOC.IT al Migliore Documentario italiano.

Spazio anche ai giovanissimi, grazie alla sezione autonoma e parallela Alice nella città, diretta da Gianluca Giannelli e Fabia Bettini, che presenterà una selezione di lungometraggi per ragazzi, giudicati da una giuria composta da ragazzi tra i 14 e i 18 anni.

È confermata la squadra di selezionatori e consulenti che ha garantito il successo dell’edizione 2013 del Festival. Il comitato di selezione è composto da Laura Buffoni, Marie-Pierre Duhamel, Massimo Galimberti, Manlio Gomarasca, Sandra Hebron, Giona A. Nazzaro, Mario Sesti, mentre i consulenti sono Chen Zhiheng (mondo cinese), Deepti D’Cunha (India, Pakistan e Sri Lanka), Babak Karimi (Iran), Diego Lerer (America Centrale e del Sud), Aliona Shumakova (Russia e CSI – Comunità degli Stati Indipendenti), Tomita Mikiko (Giappone).

New Cinema Network, il mercato internazionale dei progetti, presenterà infine uno speciale focus dal titolo .Le Grandi Bellezze. Verrà proposta una selezione di progetti di registi stranieri, che saranno girati nel nostro Paese, così da favorire, in termini artistici e finanziari, le co-produzioni con l’estero, promuovendo l’Italia come territorio ideale per l’ambientazione e la realizzazione di film provenienti da tutto il mondo.

Appassionati di cinema, non potete mancare a questa edizione! Vi terremo aggiornati con informazioni e novità fino all’arrivo dell’evento, in autunno. Intanto continuate a seguire i nostri consigli sui film e gli eventi dell’Estate.

Articolo scritto da: Alessandra Ruma

Alessandra Ruma

Laureata in Letteratura Musica e Spettacolo frequenta il DAMS e il Centro Sperimentale Televisivo. Dirige produzioni video e scrive sceneggiature per serie e lungometraggi.

mediaCommenti