Attenzione: Facebook “ruba” il credito telefonico

facebook_cornaSpiego meglio prima di venir tacciato di maldicenza e prima che il mio profilo come quello della testata vengano magicamente cancellati da Facebook. Con la nuova versione del social più amato i video presenti nella timeline vanno automaticamente in “Play”, facendovi consumare credito o denaro a seconda del vostro piano tariffario senza che ve ne accorgiate.

L’amara scoperta è stata fatta da Moneysavingexperts che ha ricevuto e raccolto le lamentele degli utenti che hanno visto aumenti “sospetti” nelle bollette web.

Sembra ovvio ma è meglio sottolineare che, rimanendo connessi da mobile o tablet e guardando i video che si azionano automaticamente, potresti trovare una bella sorpresa in bolletta, dato che la funzione è attivata anche dallle connessioni 3G o 4G. Anche solo una “sbirciatina” di qualche secondo costa in termini di traffico dati…

Il sottoscritto, ad esempio, ha finito il suo traffico web da telefonino il 26 del mese scorso quando, in passato, nulla di simile era mai successo. Anche la chiavetta che mi permette di aggiornare questo sito in mobilità sta superando con frequenza il limite giornaliero di 500Mb.

Sia chiaro, Facebook non guadagna un centesimo dall’aumento del traffico in download ma prima di attivare una funzione come questa poteva anche cercare di capire se potesse avere delle ripercussioni negative.

Se volete evitare di consumare tutto il vostro credito e vedere schizzare la bolletta alle stelle dovete scegliere tra le opzioni Facebook quella che prevede il download dei video solo se connessi a wi-fi. C’è da dire che, probabilmente, il mese scorso abbiamo sperperato tutti i Mb e minuti per un altro motivo: stavamo vedendo, filmando, condividendo, le secchiate d’acqua dell’ICEBUCKETCHALLENGE.

Articolo scritto da: Francesco Foderà

Francesco Foderà

Lavora per i media dal 2000 come consulente, giornalista, conduttore radio, autore teatrale e televisivo.

mediaCommenti