Rolling Stone è tornato in edicola con un Grande Party

rollingstone_00

Il mensile Rolling Stone si è rinnovato, in un’accezione che consente un intrattenimento culturale in ogni sua declinazione: la profondità del mensile, la funzionalità  e i grandi numeri già in essere dell’online e la creatività custom made degli eventi.

Una nuova squadra è infatti al lavoro per rispondere a dei primari obiettivi di brand extension che prevedono un più esteso lavoro di gruppo, l’interazione web-print-marketing, il progetto di coinvolgimento di radio e televisione. Nel corso dei prossimi mesi saranno diverse le iniziative volte a coinvolgere i giovani in una relazione sana e positiva nei confronti del mondo della musica e di tutto ciò che le gira intorno.

La campagna di lancio del mensile, che si è basata sul leitmotiv #lamusicaringrazia, ha visto come protagonista del primo numero  Pharrel Williams, già in concerto a Milano lo scorso 20 Settembre. La scelta del cantante non è casuale, vista la fenomenologia legata all’entertainment a 360 gradi che ha saputo sviluppare nei mesi scorsi.

rollingstone_03

Rolling Stone si identifica come il punto di riferimento per chi vuole essere sempre aggiornato su tutte e le  novità, le iniziative e gli eventi legati al mondo della musica. Diverse sono le rubriche introdotte all’interno del mensile, che attraverso interviste e servizi, raccontano le news e i nomi più cool della scena italiana e internazionale: ogni mese l’analisi dettaglio per dettaglio di uno strumento musicale nella nuova rubrica Sala Prove, che troverà ampio spazio anche sul sito.

Il numero di lancio ha dato inoltre il via ad una serie di approfondimenti sulla vita delle rockstar, a partire da un tributo alle stagioni sold out dei concerti di Vasco Rossi, nonché i Kiss e i 40 anni della più colossale macchina da soldi del rock; una serie di ritratti ai rapper nostrani realizzati in esclusiva dal genio fotografico di Giovanni Gastel.

Completamente rinnovato anche per il sito Rolling Stone, a dimostrazione di un lavoro svolto su più fronti grazie ad un obiettivo comune, come confermato anche dall’editore Luciano Bernardini De Pace: “L’informazione spiccia non è più materia di un periodico mensile stampato su carta: appartiene al mondo dei byte, dove la notizia non è sempre esclusiva del giornalista, che viene superato dai tempi di reazione fulminei del lettore – protagonista e autore di post o tweet che anticipano il giornalista stesso”. Il rinnovamento del sito è stato pensato per migliorare l’interazione dei lettori con Rolling Stone, anche grazie ai canali social Facebook, Twitter, Google+ e Instagram.

Rolling Stone ha inaugurato questa nuova stagione con un evento che ha coinvolto moltissime persone che hanno riempito l’Alcatraz di Milano. Nel corso della serata è stato lanciato il video manifesto #lamusicaringrazia, realizzato da giovani film maker, come sostegno per la campagna web e radio.

Articolo scritto da: Alessia Mele

Alessia Mele

Corrispondente da Milano.
Lavora nel settore Marketing e Comunicazione. È autrice del blog www.lisberry.it. Nel tempo libero interpreta sogni, legge libri e beve spritz.

mediaCommenti