Un trend inarrestabile: la Tv non-generalista cresce ancora (I più seguiti RealTime, Iris e DMAX)

tvdigitale_2014Stiamo assistendo ad un progressivo logoramento della tv generalista verso i canali che hanno fatto della tematicità la loro arma. Gli ultimi dati VivaKi assestano la tv non generalista al 37% di share nel totale giorno, guadagnando il +1% di ascolti rispetto a un anno fa.

Sono la mattina, il pomeriggio e la seconda serata le fasce orarie più seguite e del 37.3% di share complessivo registrato dalle tv non generaliste il 32.3% è a favore dei canali del gruppo Tv digitali (terrestri e satellitari, esclusi i canali pay Sky+Fox) che crescono del +1% rispetto a novembre 2013.

Il 5% che rimane è ad appannaggio di Sky e Fox che sale ulteriormente dell’1% rispetto a novembre 2013. Una sorpresa non da poco è vedere come la mattina sia la fascia oraria in maggiore crescita di consensi.

A parte questo nella classifica delle migliori performance mensili, in termini di audience nel minuto medio, vediamo in cima Sky Sport 1 (43 mila spettatori) e Sky Uno (39 mila spettatori). Su Sky Sport 1 la fascia oraria più vista è stata la 22-23 di domenica 23 novembre con il match di serie A Milan-Inter, visto da oltre 1 milione di spettatori (la stessa partita è stata trasmessa in diretta anche da Sky Calcio 1 che ha registrato 678 mila spettatori). Per quanto riguarda Sky Uno la fascia oraria più vista è stata la 22-23 di giovedì 20 novembre all’interno della quale è andato in onda il talent show musicale X Factor (1,4 milioni di spettatori).

tvdigitale_2014

Real Time si conferma in cima alla top ten dei più visti, con circa 157 mila spettatori nel minuto medio. La fascia/giorno più vista è la 21-22 di venerdì 21 novembre con l’ultima puntata de talent Bake off Italia 2 (che ha registrato oltre 1 milione di spettatori). Sul podio d’argento della top ten troviamo il canale Iris (148 mila spettatori nel minuto medio) la cui fascia/giorno più vista è stata la 22-23 di martedì 4 novembre quando è andato in onda il film western di Sergio Leone Per un pugno di dollari (con un totale di 440 mila spettatori).

Al terzo gradino del podio DMax (138 mila spettatori nel minuto medio), i cui ascolti hanno raggiunto quota 1 milione nella fascia oraria 21-22 di lunedì 10 novembre nella quale è stato trasmesso il talent dedicato all’arte de barbecue I re della griglia.

Articolo scritto da: mediaComunicazione

mediaComunicazione

– News e Lavoro direttamente nella tua mail: Iscriviti alla newsletter
– Pubblica gratis un’offerta di lavoro nel campo della comunicazione: Clicca qui
– Segnala se questa posizione è chiusa: Clicca qui

mediaCommenti