Il Second Screen tra le novità del format “Le Iene presentano: Scherzi a Parte” in onda Stasera

scherziaparte_paolobonolisQuesta sera, in prima serata, Canale 5 propone la prima delle due puntate di “Le Iene presentano Scherzi a Parte” (la seconda puntata andrà in onda lunedì 19 gennaio).

Lo storico programma della rete ammiraglia Mediaset torna, in una versione completamente rivoluzionata, con un binomio esplosivo al timone: Le Iene, gruppo storico di Davide Parenti, e Paolo Bonolis.

In questa edizione, ogni singolo aspetto degli scherzi verrà mostrato senza alcun filtro, inclusi gli imprevisti incontrati durante il percorso.

I telespettatori vedranno, per la prima volta, tutte le fasi della realizzazione degli scherzi: ideazione, accordi con i complici, sopralluoghi, attrezzature impiegate. Le vittime sono state osservate per giorni o addirittura per mesi. La sceneggiatura di ogni scherzo è cucita alla perfezione sulle loro peculiarità: debolezze, lati del carattere, abitudini. Tra le vittime della prima puntata Amadeus e Paolo Brosio.

Anche lo studio e la conduzione rappresentano una grande novità. Paolo Bonolis, narratore del programma, più che conduttore, introdurrà ogni scherzo con un monologo, intervenendo per spiegare o anticipare quel che sta per accadere e, infine, accoglierà la vittima in studio.

Sul sito www.scherziaparte.mediaset.it e su Mediaset Connect, applicazione gratuita di second screen (disponibile su smartphone e tablet per tutti i sistemi operativi), si potranno seguire sia la puntata che, in esclusiva, le reazioni delle vittime mentre assistono per la prima volta allo scherzo che le vede protagoniste. La regia è affidata a Marco Garofalo.

Articolo scritto da: mediaComunicazione

mediaComunicazione

Rimani aggiornato con le ultime news direttamente sulla tua mail. Clicca qui e iscriviti alla newsletter.

mediaCommenti