Miss Italia 2015 – L’incontro Stampa – Reportage

missitalia2015_00È da sempre sinonimo della bellezza italiana e per molte è stato il trampolino di lancio verso una straordinaria carriera nel mondo dello spettacolo.
Stiamo parlando del concorso nazionale di Miss Italia, giunto quest’anno alla 76esima edizione, in onda domenica 20 settembre alle ore 21 con la serata finale che proclamerà la nuova miss nella splendida cornice della città di Jesolo.missitalia2015_05
Un’edizione che conta molte novità e che affronta temi importanti come “quello della diversità, che per questo concorso ha preso il via da Denny Mendez in poi, e la violenza sulla donna un tema importante che non possiamo trascurare” ha dichiarato una Patrizia Mirigliani entusiasta che ha aggiunto “abbiamo raggiunto un record quest’anno con 10.000 iscritte al concorso. È la dimostrazione che l’estetica conta, è inutile negarlo o affermare il contrario. Pensate ai programmi televisivi in cui si parla di cucina, anche lì l’estetica è importante ed il piatto dev’essere curato tanto nel gusto quanto nella sua presentazione. Nel nostro caso se all’estetica uniamo anche gli aspetti caratteriali allora ecco che avremo la Miss Italia che stiamo cercando.”

missitalia2015_03
“È un evento che fa parte del costume del nostro paese, è lo specchio dei cambiamenti che hanno attraversato l’Italia nel corso degli anni. Nel tempo si è raggiunto un target femminile più ampio e trasversale e gli ascolti ci hanno premiato tanto che quest’anno il nostro impegno è anche sul web dove troverete contributi inediti foto, audio e video per raccontarvi al meglio il percorso che le ragazze faranno” ha detto Marco Ghigliani AD di La7 la rete che anche per il 2015 ospiterà il concorso, al cui timone ritroviamo l’energia di Simona Ventura.
Una Ventura “felice perché sarà un’edizione ricca, con una giuria straordinaria composta da Vladimir Luxuria, Joe Bastianich e Claudio Amendola. Avremo anche Baby K e Giusy Ferreri e per le ultime tre finaliste ci sarà Morgan che canterà canzoni d’amore. Avremo anche un ospite che non possiamo ancora svelare. Miss Italia, come sempre, coprirà tutte le regioni e si dimostra un concorso al passo coi tempi tanto quest’anno parleremo anche d’integrazione. Sarà un’edizione scoppiettante che regalerà, ad una televisione troppo spesso pesante, un momento d’evasione”.

missitalia2015_04

Tra le novità l’hashtag #lamiamiss, campagna social nata con l’intento di ascoltare il “polso del pubblico” e scoprire quali sono le miss preferite e l’apertura verso il mondo curvy che secondo Patrizia Mirigliani “per Miss Italia è sinonimo di armonia del corpo”.
Un’armonia che per il 76° concorso si rispecchia anche nella scelta di un nuovo sponsor, Equilibria che Patrizia Mirigliani ringrazia attraverso “Maria Zuccarelli promotrice del premio letterario Donne, stop alla violenza. Un libro che ospiterà i racconti di chiunque voglia partecipare e che conta già la partecipazione di personaggi famosi del mondo dello spettacolo e della cultura. I ricavati del libro andranno a cinque associazioni che si occupano di tutela della donna.”
Non ci resta, come ci ha insegnato Totò, che fischiettare “Miss, mia cara miss, Miss mia dolce miss” e aspettare domenica sera per scoprire chi sarà la nuova reginetta della bellezza made in Italy.

missitalia2015_01

Articolo scritto da: Raffaella Berardi

Raffaella Berardi

Articolista su Spettacolo e Web. Pugliese doc, divoratrice di libri, affamata di storie. Ricercatrice seriale di domande che le risposte non bastano mai.

mediaCommenti