Trionfo di Lo chiamavano Jeeg Robot alle nomination dei David di Donatello

jeegrobotUn trionfo assoluto per, Lo chiamavano Jeeg Robot, l’opera prima di Gabriele Mainetti, che dopo l’ottima accoglienza di critica e di pubblico raccoglie oggi il primo plauso dei giurati del David di Donatello.
Il film rivelazione dell’anno porta sul grande schermo la storia di un supereroe tutta all’italiana interpretato da Claudio Santamaria e affiancato da Luca Marinelli, giovane attore che nell’ultimo periodo sta mostrando tutto il proprio talento.

Insieme a Non essere cattivo di Claudio Caligari (di cui vi abbiamo parlato qui), Lo chiamavano Jeeg Robot è il film che ha ottenuto il numero maggiore di candidature, ben 16, tra le quali tutte quelle attoriali. Vediamole nel dettaglio:

Miglior regista esordienteGABRIELE MAINETTI

Migliore sceneggiatura: NICOLA GUAGLIANONE – MENOTTI

Migliore produttore: GABRIELE MAINETTI per GOON FILMS, con RAI CINEMA

Migliore attrice protagonista: ILENIA PASTORELLI

Migliore attore protagonista: CLAUDIO SANTAMARIA

Migliore attrice non protagonista: ANTONIA TRUPPO

Migliore attore non protagonista: LUCA MARINELLI (nominato anche nella categoria Miglior attore                                                                protagonista per Non essere cattivo)

Migliore autore della fotografia: MICHELE D’ATTANASIO

Migliore musicista: MICHELE BRAGA – GABRIELE MAINETTI

Migliore scenografo: MASSIMILIANO STURIALE

Migliore costumista: MARY MONTALTO

Migliore truccatore: GIULIO PEZZA

Migliore acconciatore: ANGELO VANNELLA

Migliore montatore: ANDREA MAGUO con la collaborazione di FEDERICO CONFORTI

Miglior fonico di presa direttaVALENTINO GIANNì

Migliori effetti digitali: CHROMATICA

Uscito nelle sale il 25 febbraio, il film è attualmente presente in circa 30 sale (soprattutto nel Lazio) e ha incassato a oggi 2.663.202 € (oltre 400.000 spettatori). Dato l’enorme successo, Lo chiamavano Jeeg Robot verrà ridistribuito a livello nazionale a partire dal 21 aprile.

Trailer:

Articolo scritto da: Chiara Raffaelli

Chiara Raffaelli

Studentessa di Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d’Impresa, aspirante comunicatrice. Passioni? Marketing, Pubblicità e Cinema su tutte!

mediaCommenti