Food Network il nuovo canale per chi ama il cibo – reportage

foodnetwork_00Da oggi 8 maggio sul canale 33 del digitale terrestre prendono il via i programmi di Food Network, canale che raggiunge 150 miloni di persone nel mondo e fa parte di Scripps Networks Interactive leader nel settore di contenuti lifestyle.
Food Entertainment, Cooking Competition, Food Lifestyle e Food Travel declinati in format originali e locali e show internazionali in cui il gusto sarà il protagonista 24 ore al giorno.
“Il buon cibo genera gioia ed è quello che vogliamo fare noi con Food Network” ha detto Phillip Luff, Managing Director UK & EMEA di Scripps Networks Interactive, “In Italia il cibo è una vera ragione d’orgoglio, ci sono momenti sacri come il pranzo della domenica. Anche per questo il lancio di Food Network in Italia è un traguardo importante e opereremo su varie piattaforme con un sito ricco di contenuti, curiosità e ispirazioni per nuove ricette. Puntiamo a farvi venire fame tutti i giorni con una programmazione che include programmi americani di grande successo e programmi italiani”.

foodnetwork_04

Per la sezione Entertainement Food Network proporrà A tavola con Guy, un viaggio negli Stati Uniti d’America in compagnia di Guy Fieri alla scoperta dei migliori chioschi, ristoranti e tavole calde, Restaurant Impossibile con lo chef Robert Irvine che trasformerà i ristoranti in fallimento in business di successo, mente Spie al ristorante vedrà Charles Stiles a capo di una squadra d’investigatori che darà una mano ai ristoratori in difficoltà a causa di dipendenti inaffidabili, e infine Ace of Cakes il programma che ci conduce nel fantastico mondo della pasticceria insieme a Duff Goldman.

La programmazione a base di Cooking Competion prevede invece una gara tra piccoli pasticceri nel programma Kids Baking Championship e una competizione tra giovani chef in Food Network Stars Kids, mentre in Chopped US quattro chef si sfidano con piatti dagli improbabili ingredienti.

foodnetwork_02

Il programma Pioneer Woman-Donna di Frontiera con Ree Drummond guida invece il Food Lifestyle che comprende anche Extra Vergine, con Debi Mazar e suo marito Gabriele Corcos una coppia che condivide la passione per il cibo toscano, e I segreti della nonna un viaggio con Mo Rocca per scoprire i segreti delle cuoche più esperte e sagge degli Stati Uniti d’America.

Per gli appassionati di cibo e viaggi il filone Food Travel propone Ching: Asia a Tavola un viaggio in compagnia di Ching He-Huang alla scoperta dei sapori delle terre asiatiche, e Follow Donal con Donal Skehan che in compagnia di food blogger di tutta Europa andrà alla ricerca di chicche culinarie nascoste.

Le produzioni originali locali dal sapore tutto italiano sono due: Italiani a Tavola e la versione nostrana di Chopped.
Italiani a Tavola, in onda l’8 maggio alle 20.10, porta la tv nel luogo che per le famiglie italiane è sinonimo d’intimità: la sala da pranzo.
Da Nord a Sud fino alle isole e passando per il Centro, la voce narrante di Roberta Capua ci guiderà alla scoperta di uno dei momenti più sacri della cultura italiana ovvero il pasto consumato a tavola insieme alla famiglia.

foodnetwork_01

“La famiglia è il cuore della vita italiana, il cibo è al centro. Vogliamo essere al centro anche noi e così è nato Italiani a Tavola” ha commentato Gareth Williams, vp commissioning Uk, Europe, Emea, “È una scoperta vedere come gli italiani comunicano intorno al tavolo da pranzo. Conosceremo ricette speciali e genuine ma impareremo anche a conoscere il modo d’interagire delle famiglie italiane e per preservare l’intimità del momento non abbiamo voluto nessuna troupe ma solo telecamere fisse e la voce narrante di Roberta Capua a guidarci in questo viaggio”.
Una Roberta Capua felice di far parte dell’avventura Italiani a Tavola, sono una mamma, conosco bene certe dinamiche famigliari e secondo me questo programma è un po’ un esperimento antropologico. Ma la cosa più interessante è stato scoprire che… quando si cucinano le patate al forno a tavola non bastano mai –ride,ndr-“.

Chopped Italia parte invece a luglio e la giuria sarà composta da Philippe Leveillé (che promette: “con me non mancheranno rigore e serietà”), Rosanna Marziale, (“nel mio cestino Chopped immancabile è la mozzarella di bufala con cui ho creato piatti… molto buoni!”), Misha Sukyas (“consiglio di essere il più genuini possibile perché in Chopped vince la realtà”) mentre alla guida del programma ci sarà Gianmarco Tognazzi in una doppia veste, conduttore e appassionato di cucina. “È un gioco molto serio” ha detto Tognazzi, “chi non rispetta i parametri sarà tagliato fuori e il rischio è l’elemento a cui si dovranno sottoporre i concorrenti giudicati da super professionisti. Rischio che Ugo – suo padre Ugo Tognazzi, ndr- mi ha fatto sperimentare in tempi non sospetti con l’ippopotamo alla pizzaiola”.


Food Network raggiunge gli amanti del cibo ovunque grazie al sito www.foodnetwork.it che raccoglie più di 2500 ricette, 50 video e tanti consigli che potrete scoprire, insieme a clip esclusive e dietro le quinte, seguendo anche i canali social Facebook, Instagram e Youtube.
Che siate cuochi amatoriali, aspiranti chef, pasticcioni ai fornelli ma amanti del buon cibo, la vostra casa è una sola: Food Network.

Articolo scritto da: Raffaella Berardi

Raffaella Berardi

Articolista su Spettacolo e Web. Pugliese doc, divoratrice di libri, affamata di storie. Ricercatrice seriale di domande che le risposte non bastano mai.

mediaCommenti