Cattivissimo Me 3 – Anteprima e Recensione

catt3_01 Cattivissimo Me 3: questione di DNA… e retromania! Gru, Lucy, Margo, Edith, Agnes e gli irresistibili Minions sono tornati: il nuovo capitolo della saga di “Cattivissimo Me”, in uscita nelle sale italiane il 24 agosto, vedrà l’ingresso nella “famiglia” di un nuovo inatteso parente, oltre che di un nuovo super cattivo, come è giusto che sia.

Un film per grandi e per piccini: come siamo stati abituati dagli altri episodi di “Cattivissimo Me” il divertimento è assicurato per tutti, senza distinzioni di età.

La presenza dei Minion (questa volta in rivolta: pronti a non trattenere le risate in tre/quattro scene davvero irresistibili?) continua a conquistare appassionati dei piccoli esserini gialli in tutto il mondo e gli animatori lo hanno capito bene.

Nel corso dell’intero film ci saranno molti momenti dedicati ai fedeli seguaci di Gru che faranno brillare gli occhi anche agli adulti, perché in fondo in fondo tutti vorremmo avere un minion come amico.

La storia si sviluppa in maniera lineare e piacevolmente coinvolgente facendo volare il tempo che si passa in sala anche se chiaramente il finale e i colpi di scena, per i più “grandi” sono ampiamente prevedibili con largo anticipo.

catt3_02

Ci siamo ormai affezionati a questa strana famiglia che continua a vivere un’avventura dietro l’altra tra mondo di servizi segreti, super cattivi e normale routine quotidiana: l’avventura di Lucy di farsi accettare come mamma dalle tre piccole di casa è forse la più straordinaria di tutte quelle vissute finora, senza equipaggiamento da super spia, ma solo con l’istinto di protezione che viene naturale in determinate circostanze.

catt3_03

Pharrell Williams si è occupato della colonna sonora (“Yellow Light” su tutte, ma anche altre piccole chicche sparse per il film) e per quel che riguarda il mercato nostrano c’è la presenza anche dei Morat con Alvaro Soler, con “Yo Contigo, Tú Conmigo”, papabile tormentone di fine estate, che ha già conquistato orecchie e mente di chi l’ha ascoltata (menzione d’onore per il videoclip, “Minion-dotato”: https://www.youtube.com/watch?v=3SC0Ze4ta9o ).

Max Giusti questa volta quindi non si calerà solo nei panni di Gru, ma anche in quelli del fratello gemello Dru. Arisa è sempre la voce di Lucy, mentre Paolo Ruffini donerà la sua voce al nuovo cattivo Balthazar Bratt, alle prese con la distruzione di Hollywood (per vecchi rancori mai sopiti) e chiunque si frapponga tra lui e la realizzazione del suo malefico piano. Appuntamento al cinema, allora: dal 24 agosto Gru e la sua squadra/famiglia vi aspettano!

Articolo scritto da: Chiara Colasanti

mediaCommenti