Da oggi fino al 29 gennaio Mediaset ricorda l’Olocausto

olocaustoIn occasione della 18° «Giornata della Memoria», Mediaset organizza una staffetta Canale 5, Retequattro, Iris e Premium Emotion per ricordare le vittime dell’Olocausto.

Da 24 al 29 gennaio, la programmazione delle reti Mediaset per la Shoah propone contenuti dedicati, film, miniserie e documentari.

L’omaggio all’International Holocaust Remembrance Day apre mercoledì 24 alle ore 16.30, su Retequattro con la miniserie “Il giovane Hitler”, con Robert Carlyle, Liev Schreiber, Matthew Modine e Peter O’Toole.

L’offerta del canale prevede inoltre, sempre il 24, in seconda serata la pluripremiata opera di Roman Polański “Il pianista” con Adrien Brody; il 25, in seconda serata, il documento-verità “No Asylum: senza via di scampo – La vera storia di Anna Frank”; infine, lunedì 29, in prime-time, il capolavoro di Steven Spielberg “Schindler’s List”, con Liam Neeson, Ben Kingsley e Ralph Fiennes.

La rete ammiraglia Mediaset, sabato 27 gennaio, in seconda serata, riflette sul più grande genocidio della storia moderna attraverso un approfondimento giornalistico del tg di Clemente J. Mimun: lo “Speciale TG5 – Amici per la vita”, a cura di Roberto Olla.

Per tentare di sopravvivere ad Auschwitz-Birkenau era importante trovare un amico, una persona con cui parlare per continuare a sentirsi vivi, a sentirsi uomini. Come è successo a Sami Modiano e Piero Terracina, diventati amici in segreto (i kapò proibivano qualsiasi legame) e che oggi, dopo 70 anni, raccontano ai ragazzi delle nuove generazioni quanto è importante il valore dell’amicizia.

Sempre il 27 gennaio, dalle ore 20.20 è Iris a confezionare un tributo alla «Giornata della Memoria» con il documentario “Finché avrò voce”, che racconta la storia del deportato e superstite ai lager nazisti Alberto Sed; due film d’autore – il tedesco“Il bambino nella valigia” (di Philipp Kadelbach) e l’italiano “Appartamento ad Atene” (di Ruggero Dipaola) – e, alle 23.15, il doc-verità di Walter Veltroni “Tutto davanti a questi occhi”, lucida e toccante intervista a Samuele Modiano.

Premium Emotion, chiude la staffetta del 27 con le pellicole “Colette – Un amore più forte di tutto” e “Il servo ungherese”, in onda in prima e seconda serata.

Nella prima opera spicca l’interpretazione di Clémence Thioly e, nella seconda, quella di Cesare Bocci.

Articolo scritto da: mediaComunicazione

mediaComunicazione

– News e Lavoro direttamente nella tua mail: Iscriviti alla newsletter
– Pubblica gratis un’offerta di lavoro nel campo della comunicazione: Clicca qui
– Segnala se questa posizione è chiusa: Clicca qui

mediaCommenti